Comune di Fratte Rosa
Provincia di Pesaro e Urbino
PEC: comune.fratte-rosa@emarche.it

Emergenze storico culturali

Centro Storico

   
Cinta muraria: (sec. XIII – XIV) Racchiude completamente il centro storico.
  Molto buono il suo stato di conservazione.
  Offre un ampio panorama sull’Appennino e sul mare.
  Nel lato occidentale vi è la più antica porta d’accesso al castello.Un tempo era sovrastata dalla chiesa di S. Michele Arcangelo (tuttora patrono del paese).
Pozzo Malatestiano: (sec. XIV) Elemento comune ai centri storici medioevali, è collocato nel punto più alto dell’abitato (sottoportico nell’antico palazzo comunale)
Chiesa di S. Giorgio: (sec. XIX) Attuale sede parrocchiale - Conserva le opere di epoche precedenti già collocate nella chiesa di S. Michele.

S. Maria in Castagneto (sec. XVIII)

Situata nei pressi del centro storico è stata riedificata (1713) sui resti di una antica pieve medievale.

Ospita opere interessanti di artisti locali.


Convento Santa Vittoria (sec. XIII)

L’impianto originario risale ai primi decenni del 1200. Ha subito due profondi interventi di restauro che ne hanno lasciata invariata la struttura. Il primo nella seconda metà del ‘700, a seguito di un incendio, ed il secondo negli ultimi anni, a seguito dei danni subiti nel secondo conflitto mondiale.
Vi hanno soggiornato anche S. Biuseppe da Copertino e S. Carlo Borromeo.

Lasciato dai frati dopo la statalizzazione dei beni religiosi di fine ‘800 ha visto disperdersi un patrimonio antico molto interessante.


Deposizione
Deposizione

Rimangono soltanto una pala di Gianbattista Ragazzini raffigurante una “deposizione” (sec. XVI) (in corso di restauro) e una tela del pergolese Pietro Antonio Ugolini raffigurante la “Divina Pastora” (1773).

Attualmente ospita il museo demoetnoantropologico delle terrecotte (clicca qui per il sito www.terrecottefratterosa.it ) ed un laboratorio di ricerca e sperimentazione sempre delle terrecotte

Gli orari d'apertura sono:

Giovedì Sabato e Domenica dalle 17.30 alle 20.00

Aperture Straordinarie: 14 e 15 Agosto con gli stessi orari.

Torre San Marco

   
Cinta muraria di origine basso medioevale, in parte ristrutturata, ospita il nucleo abitativo storico. Il sottosuolo ha una serie di gallerie e grotte ancora non del tutto esplorate.
Chiesa di San Marco: (sec. XVIII) Sede parrocchiale - ospita un interessante organo attribuito a Sebastiano Vici da Montecarotto, cecolo XVIII.

Nel Territorio

Un patrimonio notevole, anche se non sempre adeguatamente apprezzato, è dato dalle case coloniche disseminate nel territorio.
Gli edifici di maggior interesse edilizio sono stati soggetti ad una tutela integrale.


© 2005-2017 Comune di Fratte Rosa - Gestito con docweb - [id]